BIBLIOTECA CIVICA P.M. Beghi
      Via Del Canaletto 100, 19126 La Spezia (SP)
   0187 - 727885

Marco Biagioni

Marco Biagioni, nato a La Spezia nel 1954, laureatosi all’Università degli studi di Pisa prima in “Lettere e Filosofia” e poi in “Storia”, è insegnante di materie umanistiche e studioso di storia ligure e lunigianese.

In un primo momento dedicatosi allo studio della storia economica, ha pubblicato al riguardo due volumi: “Storia di una comunità rurale della Lunigiana dal medioevo all’età moderna: Bolano”, Graphium edit., 1994 (premio “Lunigiana storica”) e “La “Dominante” e la “Fedelissima”: Genova e Porto Venere tra ‘500 e ‘600”, Luna edit., 1998.

In seguito si è interessato al conflitto tra Islam e Cristianità nell’epoca moderna, sempre con particolare riferimento al territorio ligure, dando alle stampe i seguenti libri: “Pirati nel golfo e spezzini schiavi in terra islamica (sec. XVI – XVII)”, Luna edit., 1999, e “I corsari barbareschi contro Genova e il Levante ligure (sec. XVI – XVII). Incursioni, difese, schiavitù, riscatti, rinnegati”, Luna edit., 2001.

Al proposito ha partecipato al “Convegno storico internazionale”: “Corsari, schiavi, riscatti tra Liguria e Nord Africa nei secoli XVI e XVII” , tenutosi a Ceriale nel febbraio 2004, con la relazione: “Il riscatto degli schiavi del Levante ligure nei secoli XVI e XVII”.

Sugli stessi argomenti è poi tornato con due testi: “I corsari barbareschi nel territorio spezzino (Sec. XVI- XVII)”, Edizioni Cinque Terre, 2015, e “Aiuto, vascelli turcheschi!”. I corsari turco-barbareschi nel Levante ligure (sec. XVI-XVII), Edizioni Cinque Terre, 2015.

I suoi studi si sono anche indirizzati verso l’ ”Umanesimo” in terra ligure e ha prodotto i seguenti libri: “Jacopo Bracelli (1390-1466). Cancelliere-umanista della Repubblica di Genova”, Edizioni Cinque Terre, 2008; “I cancellieri-umanisti sarzanesi del secolo XV: Gottardo Donati e Antonio Ivani”, Edizioni Cinque Terre, 2010; “Bartolomeo Facio, umanista spezzino (1400–1457). Filosofo, polemista, storico ufficiale di Alfonso d’Aragona, re di Napoli”, Edizioni Cinque Terre, 2011.

Ha poi partecipato con il saggio: “I cancellieri-umanisti del territorio spezzino (sec. XV)” al volume “Storia della Letteratura spezzina e lunigianese” (2007).

Di seguito ha dato alle stampe un volume riguardante la storia contemporanea: “La rivolta dei Boxers” in Cina (1900-1901). La testimonianza di un marinaio spezzino”, Edizioni Cinque Terre, 2014, e ne sta completando un altro dal titolo: “La guerra di Libia (1911-1912). Il diario di un marinaio spezzino”, Edizioni Cinque Terre, 2015.

Infine ha pubblicato il volume: “I corsari barbareschi nel territorio spezzino. (sec. XVI-XVII) Incursioni, difese, schiavitù, riscatti, rinnegati”, Edizioni Cinque Terre, 2017 ed ha in corso di svolgimento il libro: “Vita, imprese e ricordi di Giovanni Antonio Da Faie (1409-1470), “speziale-cronista” nella Lunigiana del secolo XV”.

Categories: Autori, Autori 2017

Powered by themekiller.com