BIBLIOTECA CIVICA P.M. Beghi
      Via Del Canaletto 100, 19126 La Spezia (SP)
  0187 - 727885

Chiara Tenca: Cercolavoroamilano e Nunzia Greppi: Lontane giovinezze

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Chiara Tenca: Cercolavoroamilano e Nunzia Greppi: Lontane giovinezze

10 aprile 2012 @ 16:00 - 18:30

Chiara Tenca è una giornalista pubblicista nata alla Spezia nel 1977, che collabora attualmente con il quotidiano “La Nazione” e l’emittente locale “Tele Liguria Sud”, per cui segue cronaca, cultura e sport. Innamorata del suo lavoro, sta ancora però aspettando il contratto dei sogni. Continua a descrivere la sua avventura nel blog “CercolavoroaMilano”, da cui nel 2011 ha tratto la sua prima pubblicazione.

Una giornalista di provincia, la grande città e l’impiego dei sogni: sono questi i protagonisti di “CercolavoroaMilano”, esordio letterario della redattrice spezzina Chiara Tenca, pubblicato dalla casa editrice Liber Iter in versione e-book (formato elettronico leggibile su pc, tablet ed e-reader).Un cammino lungo un anno, fra il capoluogo lombardo e il Golfo dei Poeti, in cui ogni persona che in questo periodo di crisi lotta per trovare un’occupazione si può ritrovare: l’autrice non si nasconde dietro paraventi e mostra speranze, delusioni, passi falsi e soddisfazioni, mettendo apropria esperienza, sempre condita dall’ironia e da un punto di vista lucido sulla situazione italiana.Ad arricchire la vicenda, l’ampia appendice con le interviste a “chi ce l’ha fatta”, con gli interventi di Dario Vergassola, Stefano Mei, Marco Buticchi, Paolo Paganini, Francesca Della Croce, Fabio D’Auria, Francesco Gabbrielli, Margherita Viviani e Veronica Scognamiglio: persone più o meno famose che si sono realizzate nei campi più disparati.

http://www.liberiter.it/

Nunzia Greppi, medaglia d’oro per Decreto Presidenziale del Ministero per la Pubblica Istruzione, vive alla Spezia, dove ha esercitato con passione e competenza, la sua professione.
Testimone dell’evento che segnò profondamente una generazione, la 2a Guerra Mondiale, l’autrice, in “Lontane Giovinezze”, porta il lettore a rivivere o a conoscere la realtà di quel tempo drammatico e lontano in cui agiscono, legati dall’avvincente binomio amore e guerra, i personaggi del romanzo.

Come una bufera la guerra viene a stroncare gli ideali, le speranze e gli amori di una giovane generazione.
Mila attraversa quei lunghi anni vivendo con sensibilità profonda, le emozioni, le vittorie e le sconfitte dell’attesa della pace,
Dentro la Storia dell’umana follia si snoda il suo percorso di vita e le vicende che la coinvolgono condurranno la sognante ragazza a diventare la donna che porterà per sempre nel cuore e nella mente il ricordo di avvenimenti, persone, dolori ed amori di quel tempo lontano e drammatico.
Nel panorama globale la guerra è circoscritta al territorio dove Mila vive: la città marittima, obiettivo militare, il piccolo centro medioevale dove si trasferirà per sfuggire ai bombardamenti aerei, il villaggio nascosto tra i monti nel teatro delle vicende partigiane.
Sullo sfondo degli eventi storici si muovo e agiscono i personaggi del romanzo: giovani uomini e giovani donne che la guerra avvicina o separa in quel caos dove tutta la giovinezza del mondo è in marcia verso l’ignoto e nessuno può sapere quale sarà il suo destino.
L’unica certezza è l’amore sognato o vissuto che come un filo invisibile, lega anime e cuori e aiuta a vincere la paura della morte e il tormento dei ricordi.

http://www.liberodiscrivere.it

Dettagli

Data:
10 aprile 2012
Ora:
16:00 - 18:30
Tag Evento:

Luogo

Piazzetta del Santo
La Spezia, Italia

Powered by themekiller.com